©2019 di CAM Personal Trainer

Cerca
  • Carlo Alberto Mancini

I titoli "esca"

“IN FORMA IN DIECI MINUTI” “LA DIETA DELL'ANANAS” “ADDOME SCOLPITO IN DUE SETTIMANE”

"I GRASSI: UN NEMICO MORTALE"


Chi non vorrebbe il fisico ideale seguendo i consigli delle pubblicità?

Poco sforzo, risultato garantito e duraturo. Bello! Peccato che siano tutte CA...volate. Riflettendo però, seguire quei titoli porta in effetti qualche risultato: - frustrazione

- ansia

- delusione

- "mi dispero perchè non vedo risultati e quindi mangio patatine sul divano piangendo che sono grassa ma non penso che mangiandole ingrasso ancora di più" La verità, per quanto dura, è semplice: ogni processo di miglioramento passa dal sacrificio e dalla rinuncia. Quello che riguarda il "fisico" non fa eccezione.

E se dicessi che per "mantenere" occorre sudare anche DOPO aver ottenuto il risultato?

Detta così passa la voglia. Dipende come sempre dalla prospettiva da cui si guarda.

Se ti senti più leggero ed energico durante tutta la giornata, se entri in vestiti di cui non conoscevi l'esistenza e se guardandoti allo specchio senti crescere l'entusiasmo allora la voglia non solo rimane, ma cresce.

Torniamo ai titoli.

Se avessi una rivista farei uscire questi:

“IN FORMA IN DIECI MESI” “LA DIETA LOW CARB” “ADDOME SCOLPITO? IN DUE SETTIMANE TI SPIEGO COSA DEVI FARE PER AVERLO”

"I GRASSI FANNO BENE ALLA NOSTRA SALUTE"

Probabilmente la mia rivista fallirebbe in una settimana, ma almeno non avrei cercato di catturare l'attenzione del lettore con messaggi falsi e ingannevoli alludendo a traguardi illusori.

Preferisco dire verità, anche scomode.

Questa è quella più ostica: Non si può avere tutto subito. Il miglioramento inizia nella testa. Inizia con l'analisi delle proprie abitudini quotidiane. Aggiungendo un obiettivo chiaro e una determinazione incrollabile si può migliorare sul serio. Non in 3 giorni. Ci vuole tempo.

Accettare che non ci sono scorciatoie ci regala la migliore disposizione d'animo per intraprendere il cammino verso il traguardo, senza l'inquietudine del numero che compare sulla bilancia o la smania di vedere i risultati in tempi incompatibili con il loro raggiungimento.


3 visualizzazioni