©2019 di CAM Personal Trainer

Cerca
  • Carlo Alberto Mancini

I pilastri del fitness e del bodybuilding:

Il numero di esercizi che si possono eseguire è infinito.

Tra nomi improbabili inventati dalle nuove tendenze del fitness che ogni giorno si riproducono e varianti scoperte per gli esercizi già conosciuti, si è creata ormai una giungla inestricabile in cui si può essere inghiottiti.

MA....

Per quanto la "casa" del fitness possa cambiare nel tempo, le fondamenta restano sempre le stesse:

Squat, stacchi da terra, panca piana e trazioni.

4 semplici esercizi che si potrebbero definire come "progenitori", gli "Adamo ed Eva" del fitness. Dicevo che sono semplici? Scherzavo!

Provate a parlare con un utente avanzato mentre sta eseguendo l'ultima ripetizione di uno di questi esercizi. Se sopravvivete al disco da 45 kg che vi lancerà sarete riusciti a capire la difficoltà che si cela dietro a un movimento che in ogni sua parte è ricco di sfumature.

Cosa li rende così difficili?

L'attenzione da prestare contemporaneamente a tutte le variabili del movimento: respirazione, controllo del carico, mantenimento delle curve fisiologiche della schiena solo per dirne alcune.

Per imparare a eseguire impeccabilmente ognuno di questi occorrono ANNI e ci sono personal trainer che si fanno pagare un'ora quanto uno stipendio medio per aiutare gli atleti a "pulire" il gesto tecnico nei suoi minimi dettagli.


Ma perchè questi esercizi sono la base?

Perchè tra i benefici che garantiscono ne hanno due in particolare che nessun altro esercizio possiede in misura così importante:

- impatto metabolico

- azione sinergica dei muscoli coinvolti nel movimento

- distribuzione del carico ottimale


L'apprendimento del movimento di ognuno di essi è molto complesso, ma esistono strade per arrivare a impararlo gradualmente e senza rischi.

CARICHI BASSI ALL'INIZIO? No... Corpo libero!

E' questo il modo migliore per prendere confidenza con queste basi. La parola chiave è gradualità!




3 visualizzazioni